Blog Il blog di eridentimed

CERTOSA DI GAREGNANO


A cura di Giorgio Dugnani

Eridentimed, Arese (Mi)

Tempo di lettura: 3,46 min


Schermata 2020-09-29 alle 12.42.33.png

Mappa del Touring Club Italiano

La Certosa di Garegnano, fuori mappa, è al numero 16

Via Garegnano 28, 20156 Milano – Tram 14; da Arese, linea 560 con Air Pullman

I Volontari accolgono i visitatori sabato, dalle 9,30 alle 17,30; domenica, dalle 13,30 alle 17,30.

Schermata 2020-09-29 alle 12.43.14.png

Ingresso della Certosa, al n. 28 di via Garegnano, verso i cortili interni e la chiesa. Qui un tempo scorreva la roggia Molina

Schermata 2020-09-29 alle 12.43.34.png

Chiostro della foresteria, o dei fratelli conversi dell’Ordine dei Certosini, Ordo cartusiensis, con le celle singole dei 18 monaci qui residenti fino al 1782, quando divenne deposito di polvere da sparo

Schermata 2020-09-29 alle 12.43.52.png

Facciata della chiesa, dedicata dal 1783 a Santa Maria Assunta e a Sant’Ambrogio, con statue e bassorilievi in marmo di Candoglia

Schermata 2020-09-29 alle 12.44.10.png

Riposo della Sacra Famiglia durante la fuga in Egitto, bassorilievo in marmo bianco di Candoglia sopra il portale d’ingresso, in legno di quercia, della chiesa

Schermata 2020-09-29 alle 12.44.54.png

Interno della chiesa, a navata unica, con la volta a botte e le lunette dipinte da Daniele Crespi sulle pareti. In fondo, l’altare maggiore e il catino absidale dipinto da Simone Peterzano

Schermata 2020-09-29 alle 12.45.17.png

La volta a botte della chiesa, interamente dipinta, entro il 1629, da Daniele Crespi (1597-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 12.45.35.png

L’altare maggiore, in marmo bianco, e le tele del coro posteriore, di Simone Peterzano (1540-1599)

Schermata 2020-09-29 alle 12.45.55.png

L’altare maggiore, con il tabernacolo ornato da oro, gioielli, perle e pietre preziose; sotto, i pannelli in marmo raffiguranti Gesù nell’orto degli ulivi e il martirio dei santi Ippolito e Cassiano

Schermata 2020-09-29 alle 12.46.13.png

Affreschi nel catino dell’ abside: Crocifisso con angeli e Maddalena, Maria e San Giovanni apostolo, di Simone Peterzano (1535-1599)

Schermata 2020-09-29 alle 12.46.30.png

Resurrezione di Cristo, tela di Simone Peterzano

Schermata 2020-09-29 alle 12.46.48.png

Ascensione di Gesù al cielo, tela di Simone Peterzano

Schermata 2020-09-29 alle 12.47.05.png

Affreschi sulla cupola ottagonale del presbiterio: Padre Eterno e otto angeli con i simboli della Passione, di Simone Peterzano

Schermata 2020-09-29 alle 12.47.22.png

Affresco della Natività, o Presepe, di Simone Peterzano

Schermata 2020-09-29 alle 12.47.37.png

Natività, particolare

Schermata 2020-09-29 alle 12.47.54.png

Affresco della Adorazione dei Magi, o Epifania, di Simone Peterzano

Schermata 2020-09-29 alle 13.33.00.png

Adorazione dei Magi, particolare

Schermata 2020-09-29 alle 13.33.20.png

Affresco sulla volta sopra l’altare: San Matteo Evangelista, di Simone Peterzano

Schermata 2020-09-29 alle 13.33.40.png

Affresco sulla volta sopra l’altare: San Marco Evangelista, di Simone Peterzano. Il viso è stato irrimediabilmente rovinato da una scheggia nel bombardamento del 1943

Schermata 2020-09-29 alle 13.34.00.png

La Sala capitolare del monastero, con i 26 stalli in legno di noce. La tela raffigurante San Francesco d’Assisi sul monte della Verna, del 1977, è del tedesco Edoardo Krumm (1910-1993)

Schermata 2020-09-29 alle 13.34.20.png

San Michele Arcangelo sconfigge il diavolo, Affresco ritrovato sulla volta, di Bernardino Zenale (1450-1526)

Schermata 2020-09-29 alle 13.34.39.png

Martirio dei Certosini a Londra nel 1534, affresco di Biagio Bellotti (1714-1789)

Schermata 2020-09-29 alle 13.35.01.png

Plastico della Certosa di Garegnano, nella Sala capitolare

Schermata 2020-09-29 alle 13.35.25.png

Il lato nord della chiesa, verso l’ingresso

Schermata 2020-09-29 alle 13.35.42.png

La beata Beatrice di Ornacieux e il beato Guglielmo da Fenoglio Affreschi di Daniele Crespi (1598-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 13.35.58.png

Santa Margherita d’Oingt e il beato Gerardus Nivernensis Affreschi di Daniele Crespi (1598-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 13.36.16.png

Risveglio dalla morte di Raimond Diocrès Affresco di Daniele Crespi (1598-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 13.36.32.png

Sogno di Ugo, vescovo di Grenoble Affresco di Daniele Crespi (1598-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 13.36.49.png

Bruno e compagni chiedono al vescovo Ugo un luogo di ritiro Affresco di Daniele Crespi (1598-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 13.37.09.png

Il vescovo Ugo benedice il nuovo monastero Affresco di Daniele Crespi (1598-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 13.37.27.png

La Vergine con il Bambino Gesù, San Pietro e monaci Affresco di Daniele Crespi (1598-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 13.37.48.png

Il duca Ruggero, a caccia, incontra Bruno in preghiera Affresco di Daniele Crespi (1598-1630)

Schermata 2020-09-29 alle 13.38.04.png

Cappella dell’Annunciazione, o del Rosario Affreschi di Biagio Giuseppe Maria Bellotti (1714-1789)

Schermata 2020-09-29 alle 13.38.23.png

Cappella dell’Annunciazione, o del Rosario Paliotto d’altare in pietra scagliola, attribuito a Pietro Antonio Solari (1435-1515)

Schermata 2020-09-29 alle 13.38.40.png

Martirio dei monaci certosini inglesi sotto Enrico VIII, nel 1534 Tela di fattura fiamminga di autore ignoto

Schermata 2020-09-29 alle 13.38.57.png

Crocefisso Calco in gesso di Carlo Peduzzi (1891-1945)

Schermata 2020-09-29 alle 13.39.16.png

Cappella di San Bruno Paliotto d’altare in pietra scagliola, attribuito a Pietro Antonio Solari (1435-1515)



Il nuovo studio di Novate Milanese è aperto!

NOVATE MILANESE - Via Giuseppe Garibaldi, 1 Vedi mappa





info & social

Facebook

YouTube

Instagram

Linkedin